info-24 gennaio 2012

This post is also available in: Inglese Francese Spagnolo Portoghese, Portogallo

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Questa mattina, nella celebrazione eucaristica, sollecitate dal canto iniziale e dalla Parola di Dio, abbiamo contemplato la figura del Pastore, cuore e punto di unità del gregge, che ama, raduna e custodisce. E la preghiera dei fedeli, aperta sul grande orizzonte di popoli, culture e religioni, ha ricordato con invocazioni multilingue i bisogni del mondo, chiedendo particolarmente il dono della pace tra le religioni.

La mattinata è proseguita delineando come tradurre, nelle diverse circoscrizioni, le azioni sostenibili nelle tre aree prioritarie: e vangelizzazione e diffusione, laici, nuove tecnologie, determinando chi assumerà la responsabilità delle varie attività, chi andrà coinvolto e quando; elementi che in parte anticipano il Progetto apostolico di circoscrizione che il Governo generale chiede si elabori
entro il prossimo giugno.

Un ampio spazio è stato dedicato, in assemblea, al confronto su qualche concretizzazione che può coinvolgere l’intero continente.

Non sono mancati, oggi, “incontri operativi differenziati” con le superiore di circoscrizione e le econome, mentre le sorelle incaricate della produzione e della diffusione operavano qualche “scambio” commerciale. E c’è stata anche chi ha lavorato per stendere la Bozza del Progetto apostolico globale/continentale, che raccoglie l’impegnativo lavoro di questi giorni.

Questa sera, una pausa distensiva meritata: la cena fraterna con le sorelle della Casa generalizia.